Premiazione Concorso di Poesie Le Vite della Montagna 

 

Nella giornata di sabato 12 agosto il borgo antico di Sassaia è stata lo speciale palcoscenico di un evento culturale a carattere nazionale. Nella caratteristica frazione, che conta un solo abitante invernale ma anche moltissimi cittadini originari ed affezionati villeggianti, è stato indetto un concorso di poesie “Le vite in montagna” cogliendo numerose adesioni da varie parti d'Italia contribuendone così il successo finale. In molti, infatti, si sono riuniti nella piazzetta della “Ruja” addobbata a festa per  assistere alla speciale premiazione della manifestazione culturale alla presenza di tutta la giunta comunale di Campiglia Cervo.

“ Come amministrazione – spiega il sindaco Piatti- non possiamo che complimentarci per il profondo attaccamento e la dedizione di far conoscere una zona molto caratteristica. Complimenti che vanno allargati all'intera  frazione, già sempre molto curata, abbellita ed accogliente come non mai, e alla gradita presenza di donne e bambine  in abito tradizionale da festa e da lavoro a ricordare le donne di Sassaia ( chiamate "stelle" poiché lavoravano da una stella all'altra salendo in vette per  raccogliere il siun -erba di montagna - a mattina ancora scura e terminavano le faccende domestiche a notte già calata ndr)".

Per l’occasione, sono giunti diversi partecipanti da varie parti d’Italia scoprendo per la prima volta la Valle Cervo e Sassaia: in particolare, molti sono rimasti stupiti dalla bellezza dei luoghi, dalla caratterizzazione delle vie e delle case e dal calore dei presenti. A vivacizzare la giornata la presenza di alcuni bambini della Scuola primaria di Campiglia Cervo con il progetto “Il torrente Cervo e le sue frazioni”. (Da news Biella )

I vincitori
Sezione A “Le vite di momntagna”
1° Vaglio Luigi (Biella)
2° Piroli Giovanna (Genova)
3° Marchetti Andrea (Roma)
3° Buffa Pietro (Genova)
Menzione d’onore per Fappani Aldo (Vallemosso) e Fogliano Giorgio (Biella)

Sezione B “Tema Libero”
1° Buono Nunzio (Pavia)
2° Piroli Giovanna (Genova)
3° Patrone Francesco (Genova)
Menzione d’onore per Casadei Eleonora (Cesena)